• Tempi e feste dell’anno liturgico
    – data fissa –

    “…una cosa è chiara: l’uomo non può vivere senza feste, senza festeggiare…si può accettare lo sforzo e la fatica solo quando si trasfigurano in una forma di libertà, di gioia e di pienezza di vita; per questo vale la pena riflettere sull’anno liturgico…”

    (A. Smeman, “I passi della fede” – Ed. La casa di Matriona)

    Tempi e feste a data fissa

    Tema in fase di stesura

     

     

     

     

     

     

    Tema in fase di stesura 

    Tropario della Notte di Natale: la Tua nascita o Cristo nostro Dio, ha fatto risplendere sul mondo la luce della conoscenza e coloro che adoravano gli astri grazie ad una stella impararono ad adorare Te sole di giustizia e a riconoscere in Te l’Oriente che dall’alto sorge.
    Signore, Gloria a Te.

     

     

    “Voi che in Cristo siete stati battezzati,
    di Cristo vi siete rivestiti”.

    Inno Trisagio della festa

    …”c’è un significato profondo e gioioso nel Battesimo del nostro Signore….in questo mondo tutto, compresa la materia, le cose nella loro concretezza ridiventano una strada a Dio, il luogo della comunione con Lui, di una crescita in questa vita viva ed eterna.
    E’ la venuta di Dio che si fa incontro alla Sua creatura il mistero che celebriamo oggi, nel giorno esultante e radioso della Teofania”.

    (da “I passi della fede” di Aleksandr Šmeman – ed. La Casa di Matriona – se ti interessa il libro clicca qui)

     

    “Rallegrati, piena di grazia,
    Madre di Dio e Vergine:
    da te è sorto infatti il Sole di giustizia,
    Cristo Dio nostro,

    che illumina quanti sono nelle tenebre.
    Esulta anche tu, giusto vegliardo,
    che hai portato tra le tue braccia
    Colui che libera le nostre anime
    e ci dona la risurrezione”.

    TROPARIO DELLA FESTA

    …”ecco la domanda che ci rivolge la Presentazione al tempio. In essa la vita umana ci viene mostrata come un mirabile maturarsi dell’anima, sempre più libera, sempre più profonda, sempre più purificata da meschinità, vanità, casualità. Qui anche l’invecchiare e l’avvizzire che costituiscono il destino terreno di ciascuno di noi, ci vengono presentati, in modo tanto semplice e persuasivo, come uno slancio di crescita fino all’ultimo istante in cui con tutta l’anima, in un impeto di gratitudine dirò: “Ora puoi lasciarmi andare”. Ho visto la luce che ha pervaso il mondo. Ho visto il Bambino che porta nel mondo l’amore divino e si dona a me. Non esiste la paura, non esiste l’ignoto. Esistono solo pace, gratitudine e amore…”

    (estratto da “I passi della fede” di Aleksandr Šmeman – ed. La Casa di Matriona – se ti interessa il libro clicca qui)

    “Il Verbo si fece carne
    e venne ad abitare in mezzo a noi;
    e noi vedemmo la Sua Gloria
    Gloria come di unigenito dal Padre,
    pieno di Grazia e di Verità.”  (Gv  1, 14)

    “In Te si rallegra, o ricettacolo di grazia, ogni creatura, il coro degli angeli e il genere umano. Tempio santificato e paradiso spirituale, gloria della verginità. Da te prese carne Dio e divenne bambino Colui che è nostro Dio prima dei secoli. Egli fece del tuo grembo il suo trono e rese più vasto dei cieli il grembo tuo. In Te si rallegra, o ricettacolo di grazia, ogni creatura. Gloria a te- (S.Giovanni Damasceno –  inno alla Madre di Dio della Liturgia di San Basilio)

    “La gioia dell’evento della Incarnazione è evidente nell’Annunciazione, dove il saluto di Gabriele alla Vergine di Nazareth si riallaccia all’invito alla gioia messianica: ‘Rallegrati, Maria”. A questo annuncio approda tutta la storia della salvezza anzi, in certo modo, la stessa storia del mondo. Se infatti il disegno del Padre è di ricapitolare in Cristo tutte le cose, è l’intero universo che, in qualche modo, è raggiunto dal divino favore con cui il Padre si china su Maria per renderla Madre del suo Figlio.”  (San Giovanni Paolo II)

    (da “il Rosario meditato con le icone” – Ed. la Casa di Matriona ) per acquistare il testo completo clicca qui

    Approdonfimenti

     

     

     

    Tema in fase di stesura

    Tema in fase di stesura

     

     

     

     

     

     

    Sei interessato al nostro lavoro e al nostro repertorio ?

    Iscrizione

    Prossimi eventi

    1. Milano – Celebrazione Divina Liturgia

      5 Aprile dalle 11:30 alle 13:00 CEST
    2. Vacanze della comunità 2020

      25 Giugno dalle 13:00 alle 28 Giugno dalle 22:00 CEST

    LA NUOVA EUROPA

    Il portale di informazione indipendente della nostra associazione
    Vai al sitoVai al negozio